Curare la depressione con l'alimentazione

Curare depressione e mal di testa con la dieta vegetariana

Curare la depressione con l'alimentazioneSono missionario in Honduras. 6 anni fa mi è stata diagnosticata clinicamente una grave depressione con la quale, comunque, lottavo già da una vita. Negli ultimi 6 anni ho assunto tra i 150 e i 300 milligrammi  di Welbutrin quotidiani. L’ultimo anno è stato particolarmente difficile. Ho lottato duramente tutti i giorni per riuscire a concentrarmi sul lavoro. Ho avuto mal di testa ogni mattina 6 giorni su 7. I dolori erano localizzati nella parte cervicale della testa. Durante la settimana ho avuto anche forti emicranie.

Circa 4 mesi fa un amico mi ha mandato un link ad un libro sulla nutrizione. Normalmente avrei eliminato una sua email perché non ero interessato al suo genere di suggerimenti sulla salute, ma pensando che venisse da qualcun altro ho aperto la mail. Ho cliccato il link e ho trovato informazioni su “The China Study“. Dopo averne letto i suggerimenti principali ho cominciato a mangiare più frutta e verdura, eliminando la carne. Ordinai il libro attraverso una signora che sarebbe arrivata in Honduras un paio di settimane più tardi.

Dopo aver letto interamente “The China Study” ho deciso di smettere di mangiare proteine ​​animali. Il libro non fa alcun riferimento ad effetti sulla depressione, ma la mia pressione sanguigna stava diventando preoccupante anche in considerazione del mio peso e della mia altezza. Venivo da 48 anni di alimentazione scriteriata. Ero completamente invischiato nelle sabbie mobili dello stile alimentare occidentale e ne sarei stato risucchiato sicuramente. Pensai così che se avessi trovato un modo per migliorare la mia salute attraverso i consigli della ricerca scientifica avrei completamente cambiato vita.

Le prime settimane sono state un po’ complicate, poiché ho smesso di bere molte bevande come soda, caffè, zucchero e smesso di mangiare qualsiasi proteina animale.

Durante il periodo di purificazione ho anche deciso di interrompere gli antidepressivi per un paio di settimane, salvo necessità improvvise.

Dopo circa una settimana ho notato i primi cambiamenti sul mio umore. Non sentovo più i disturbi! Cominciavo ad avere un cauto ottimismo. Dopo la seconda settimana senza episodi depressivi ho cominciato letteralmente a sorridere. I miei amici facevano commenti divertiti sul mio sorriso, anche se qualche volta avevo ancora mal di testa per astinenza da caffeina. La persona più impressionata era mia moglie. Lei aveva convissuto con la mia depressione per moltissimi anni. Di recente mi ha rivelato che dopo l’inizio della purificazione quasi stentava a riconoscermi. In questo caso fu una cosa molto bella da sentirsi dire da parte della propria moglie.

Avevo già più volte provato a chiudere con gli antidepressivi. Nel giro di una settimana solitamente me ne rendevo bruscamente conto, e anche i miei amici. Non so se questo rimedio possa funzionare anche per altre persone. La depressione è un problema di natura complessa che riguarda la chimica del cervello. Quindi non vi consiglio di chiudere bruscamente con nessun tipo di farmaco.

Io sono il responsabile informatico in un ospedale della missione. I miei amici sono per lo più medici o dottori in altri ambiti. Due di loro hanno letto “The China Study”. Entrambi hanno apportato cambiamenti drastici alla loro dieta. Una dottoressa aveva cominciato a nutrire un po’ di dubbi sulla medicina tradizionale ed ora sta facendo ricerca per capire come aiutare meglio le persone attraverso la corretta alimentazione.

Ci sono persone che diventano vegetariane per ragioni politiche o religiose. Io sono un vegano per scelta. Come Missionario Cristiano non ho divieti biblici al mangiare carne. Ma pensandoci bene avrei un ottimo argomento per non mangiarne. Se riteniamo vera la storia del Giardino dell’Eden e della creazione dell’uomo, possiamo riflettere sul fatto che l’uomo non ha avuto alcun bisogno di uccidere gli animali per cibarsi fino alla caduta di Adamo ed Eva. Loro erano almeno vegetariani, se non vegani. Ho sentito dire che la vera scienza è la scoperta. Sono sicuro che la vera religione sia la scoperta. È possibile che Dio ci abbia mostrato un percorso di scoperta nel campo della nutrizione umana. Questo potrebbe benissimo essere parte del piano di Dio per l’evoluzione dell’uomo verso la sua somiglianza.

Ora sono passati 4 mesi. Ho un sacco di energia. Sono sempre di corsa. Il mio peso è  considerevolmente sceso, grazie alla dieta consigliata dal Dottor McDougall. La mia pressione sanguigna è scesa da 150/89 a 143/86. Il mal di testa è solo un ricordo. Ho avuto mal di testa forse quattro volte negli ultimi due mesi e mai nelle ultime due settimane. Ma ciò che è più importante non sono più stato pensieroso e non sono più caduto in depressione.

Mi sono posto l’obiettivo di portare la mia pressione sanguigna sotto i 120/80 e di ridurre ulteriormente il mio peso. Voglio fare la mia quarta Maratona ad ottobre dell’anno prossimo. Questa volta ho intenzione di qualificarmi per Boston concludendo in 03:30. Sto anche cercando un modo finanziariamente sostenibile per studiare gli aspetti nutrizionali attraverso un sistema di formazione a distanza in modo da poter aiutare i poveri honduregni a superare le malattie cardiache e il diabete.