dieta-vegetariana-consigli-ostacoli

Diventare vegetariani o vegani: cosa mangiare e come superare gli ostacoli del primo mese

Se seguirete il consiglio del prof Campbell (autore di The China Study)  di provare una dieta vegetariana per un mese, è pro­babile che vi troverete ad affrontare cinque ostacoli principali:

  • Durante la prima settimana, potreste avere qualche disturbo di stomaco dato che il vostro sistema digestivo si sta adeguando. È naturale, non c’è nulla di cui preoc­cuparsi e di solito è una situazione che non dura a lungo.
  • Dovrete dedicare un po’ di tempo a questo esperimento. Non vi lamentate per questo. In particolare, dovrete imparare nuove ricette, essere disposti a provare nuovi piatti e a scoprire nuovi ristoranti. Dovrete prestare attenzione ai vostri gusti e inventarvi dei pasti che vi piacciano davvero. Questa è la chiave.
  • Dovrete adeguarvi psicologicamente. Per pieno che sia il piatto, molti di noi sono stati abituati a pensare che un pasto senza carne non è completo, specialmente se è un pasto principale. Dovrete vincere questo pregiudizio.
  • Potreste non riuscire più a frequentare i vostri ristoranti preferiti o, se ci andate, non potrete di certo ordinare le stesse cose di prima. Questo richiede un po’ di adattamento.
  • Gli amici, i familiari e i colleghi potrebbero non appoggiarvi. Per svariati motivi, molti considereranno una minaccia il vostro essere vegetariani o vegani. Forse perché nel profondo sanno che la loro alimentazione non è molto sana e trovano inquietante il fatto che qualcun altro sia in grado di abbandonare delle abitudini alimentari malsane mentre loro non ci riescono.

Campbell dispensa anche qualche buon consiglio  per affrontare  questo primo mese di transizione:

  • A lungo andare, una dieta vegetariana è più economica di una basata su prodotti di origine animale, ma nella fase di apprendimento potreste spendere del denaro in più per provare le cose. Fatelo, ne vale la pena.
  • Mangiate bene. Se pranzate o cenate fuori, provate un gran numero di ristoranti per trovare piatti vegetariani eccellenti. Spesso i ristoranti etnici offrono non solo una maggior varietà di piatti vegetariani, ma anche sapori unici e squisiti. Andate un po’ a vedere quante cose buone ci sono al mondo.
  • Mangiate a sufficienza. Uno dei vostri obiettivi nell’ambito della salute potrebbe essere quello di dimagrire. È una buona idea, e con una dieta a base di cibi di origine vegetale perderete di sicuro peso. Ma non tenetevi a freno: qualunque cosa facciate, evitate di patire la fame.
  • Seguite una dieta varia. La combinazione di cibi diversi è importante sia per procu­rarsi tutte le sostanze nutritive necessarie, sia per mantenervi interessati alla dieta.

L’obiettivo finale è poter seguire un’alimentazione vegetariana con grande piacere e soddisfazione, ma la fase di transizione è una sfida che presenta ostacoli psicologici e pratici. Vi occorrono tempo e impegno.

Lascia una commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *