yamadillas

La Ricetta per Yamadillas Vegetali

Mary MacDougall (The MecDougall Program) consiglia di servirle con una decorazione di salsa messicana (e guacamole, se lo desiderate). Possono essere mangiate con coltello e forchetta oppure con le mani, tagliate a spicchi e intinte nella salsa e/o nel guacamole.

Ingredienti per 8 persone:

  • 1 kg di patate dolci, pelate e tagliate a tocchetti
  • 2 cucchiai di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di peperoncini verdi tritati
  • 2 cucchiaini di succo di lime
  • 1 cucchiaino di peperoncino chipotle sminuzzato in salsa adobo
  • ¾ di cucchiaino di cumino macinato
  • ½ cucchiaino di aglio sminuzzato
  • 1 barattolo da 450 g di fagioli neri, scolati e sciacquati
  • 8 tortillas di frumento integrale
  • salsa messicana fresca di vostro gradimento
  • guacamole (o guacamole di piselli)

Preparazione

  1. Mettete le patate in un tegame di acciaio inossidabile e copritele d’acqua. Portate a ebollizione, abbassate la fiamma, coprite e cuocete per 12 minuti circa, finché saranno tenere. Buttate via l’acqua e aggiungete il brodo vegetale alle patate. Passatele allo schiacciapatate fino a ottenere una specie di purè, poi aggiungete i peperoncini verdi, il succo di lime, il chipotle, il cumino e l’aglio. Amalgamate bene gli ingredienti, aggiungete i fagioli neri e mescolate di nuovo.
  2. Scaldate una piastra antiaderente o una padella grande a fiamma media. Spalmate un po’ del composto a base di patate sulla metà di una tortilla, poi piegatela e appiattitela. Mettete la tortilla piegata sulla piastra e cuocetela per 2 minuti e mezzo da ogni lato, girandola più volte per evitare che bruci. Ripetete la procedura con il resto del composto e con le altre tortillas. Servitele guarnite con la salsa messicana e/o il guacamole.

Suggerimento

Con queste dosi si ottiene una bella quantità di tortillas, che però possono essere conservate in frigorifero e utilizzate il giorno dopo: se riscaldate alla piastra sono buone come appena fatte.

Lascia una commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *